Burrata Vedi a schermo intero

Burrata

La burrata è una sfoglia tenera di mozzarella a forma di pera che contiene al suo interno un cuore di mozzarella sfilacciata (stracciatella) con crema di panna fresca.

Maggiori dettagli

3,20 €

La burrata è un prodotto caseario a pasta filata, di origini relativamente recenti, una sfoglia di mozzarella ripiena di panna e sfilacci di mozzarella. Nasce ad Andria, in provincia di Bari, all'incirca nel 1920 nello stabilimento Chieppa, della vecchia Masseria Bianchini. I casari dell'epoca, dall'idea di utilizzare ogni parte dellla produzione giornaliera, inventano un prodotto che risultera' una vera prelibatezza per il palato. Oggi la burrata è un prodotto rinomato della produzione casearia pugliese.

La burrata pugliese e' un prodotto artigianale, abili casari creano un sacchetto di pasta filata di mozzarella che viene riempito con panna e pasta filata di mozzarella sfilacciata a mano, detta stracciatella. Il sacchetto che si ottiene viene richiuso accuratamente, messo in acqua di raffreddamento e confezionato. La burrata quindi e' pronta per essere gustata. Dalla forma a sfera con una superficie liscia di colore biancastro, una volta tagliata mostra tutta la sua cremosita' ed e' pronta per essere gustata.

Per apprezzare al meglio la burrata pugliese si consiglia di assaporarla così com’è, oppure condita con un filo di olio extra vergine di oliva e qualche foglia di basilico.

DENOMINAZIONE: Burrata
LUOGO DI PRODUZIONE: Gioia del Colle, Puglia (ITALIA).
CATEGORIA D'APPARTENENZA: prodotto fresco pugliese.
DESTINAZIONE D'USO: nessuna limitazione. La burrata pugliese è ottima se consumata da sola, benissimo con secondi di verdure e insalate miste.
MODALITA' D'USO: pronta per l'uso
CONFEZIONI:(secondo il Decreto Legislativo 27 gennaio 1997, n. 109)
FORMATI: a sacchettino con un nodo di chiusura da 250-500 gr. circa (su richiesta altri formati e pesi)
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE:
· ASPETTO: crosta assente, superficie liscia e lucente omogeneamente, di colore bianco latte, struttura fibrosa a sfoglie sovrapposte, che rilascia per taglio e leggera pressione liquido lattiginoso. La pasta può presentare dei distacchi in cui si accumula detto liquido. Occhiature assenti.
· COLORE: bianco latte omogeneo, esente da chiazze o striature.
· SAPORE: tipico, sapido, di latticino fresco, delicatamente acidulo.
· ODORE: caratteristico, fragrante delicato, di latte lievemente acidulo.
SEDE DI COMMERCIALIZZAZIONE: dal negozio di quartiere alla distribuzione e all'industria
MODALITA' DI DISTRIBUZIONE: mezzi refrigerati oltre le 24 ore di consegna
MODALITA' DI CONSERVAZIONE: La burrata si conserva in una normale stagnola per alimenti nella parte più bassa del frigorifero a 0 + 4 °C
SCADENZA: La burrata va consumata entro 5 giorni dalla produzione.
INGREDIENTI: Formaggio fresco a pasta filata prodotto con latte di mucca (origine Italia), sale, caglio, panna pastorizzata.